Come fare per...


PAGO PA
Scheda aggiornata al 24/03/2023

A chi rivolgersi

Sportello cittadini e Sportello avvocati

Ubicazione: Via Antonio Lo Feudo, 1 - Pescara
Piano: 2
Stanza: 37-38-39-40
Orario al pubblico:

dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 senza prenotazione ma con accesso controllato

il martedì e giovedì anche dalle ore 16.00 alle ore 17.00 con prenotazione on line.

Per informazioni generiche telefoniche dalle ore 8.30 alle 10.00 al n. 0854532620

Note:

Direttore area penale- dr.ssa Sonia BULFERI

Personale Amministrativo:

I dati sono visualizzati nel seguente ordine: incarico, qualifica comprensiva della fascia economica, nominativo

  • Dott. Gian Pio Sabella (Funzionario Giudiziario)
    Incarico: Responsabile
    Piano: 2
    Stanza: 38
    Telefono: 085/4532243;
    Email: gianpio.sabella@giustizia.it;
    Attività: Sportello Avvocati
  • Dott.ssa Anna Paola Vergari (Funzionario Giudiziario)
    Incarico: Addetto
    Piano: 2°
    Stanza: 41
    Telefono: 085/4532244;
    Email: annapaola.vergari@giustizia.it ;
    Attività: back office

VERSARE I DIRITTIDI COPIA ON LINE

Ai sensi degli artt. 192 e 196 del Testo Unico Spese di Giustizia, così come da ultimo modificato dal D. Lgs 149/2022, e delle Circolare DAG 21.03.202 n. 0063988 nel settore penale, i pagamenti dei diritti di copia e dei diritti di certificato, possono essere eseguiti online tramite la piattaforma pagoPA, disponibile anche sul Portale dei Servizi telematici raggiungibile da questa pagina a tutti gli utenti, anche a coloro che non hanno eseguito la procedura di ‘login’ (tramite SPID o smart card) all’area riservata del Portale dedicato. Questa modalità di pagamento non è ancora disponibile nel caso di pagamento di un bollo da applicare sui certificati del Casellario o dei Carichi Pendenti. L’utente potrà pagare i diritti di certificato on line ma, se non è esente, dovrà consegnare comunque il bollo mediante “contrassegno marca da bollo”, in maniera tradizionale oppure potrà assolvere mediante contrassegno sia il bollo che i diritti di certificato (acquistandoli in tabaccheria). Dunque è possibile pagare, tramite la piattaforma pagoPA, senza altre spese di commissione, cliccando su : Altri pagamenti: per pagare: • Diritti di certificato • Diritti di copia Al link https://servizipst.giustizia.it/PST/it/pagopa_altripag.wp Oppure scegliendo un Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) con il quale completare la transazione. Le eventuali commissioni richieste dal Prestatore saranno a carico dell’utente. In questo caso si potrà pagare: • immediatamente online (servizio “paga subito”) utilizzando la propria carta di credito/debito, addebito in conto (per le banche che aderiscono a pagoPA), bonifico bancario tramite la modalità Mybank, canali on-line di Poste Italiane o con altri metodi di pagamento elettronico (es: paypal, satispay, postapay e altri); • successivamente (servizio “genera avviso”), stampando l’avviso di pagamento e utilizzando uno dei canali messi a disposizione da un Prestatore di Servizio di Pagamento (PSP) aderente. Per l’utilizzo fare riferimento al vademecum informativo: https://servizipst.giustizia.it/PST/resources/cms/documents/PagTel_Vademecum.pdf L’elenco completo dei PSP aderenti è reperibile al seguente link: https://www.pagopa.gov.it/it/prestatori-servizi-di-pagamento/elenco-PSP-attivi/ Tramite il presente servizio è anche possibile scaricare la ricevuta attestante l’avvenuto pagamento; per l’utilizzo fare riferimento al vademecum operativo al presente link https://servizipst.giustizia.it/PST/it/pst_26_1.wp?previousPage=pagopa&contentId=DOC11195 Per il recupero delle somme erroneamente versate si puo’ procedere secondo le modalità previste dalla legge (art 4 del decreto MEF del 9/10/2006).